Sunday, October 23, 2011

THE MIST


The Mist - by Frank Darabont, 2007 - is a very good horror movie for many reasons I won't tell, but you can find them easily on your own by watching it. Please don't confuse it with The Fog, which is a very boring teen horror film.
The movie - like this one and this other from the same Director - is an adaptation from a Stephen King's novel. The result is not as THIS, but I'm sure that King didn't care, considering what he thought about it.

The Mist - di Frank Darabont, 2007 - è un ottimo film horror per tante ottime ragioni che non vi dirò, ma che potrete facilmente scoprire da soli vedendolo. Non confondetelo con The Fog, però, che è un filmetto noioso ed inutile. Nello scambio ci perdereste.
Anche questo film - come già prima questo e quest'altro, sempre dello stesso regista - è un adattamento di un racconto di Stephen King. Ora, il risultato non è certo QUESTO, ma non credo che King se ne avrà a male, considerato cosa ne pensava.

This incredible song is from Shutter Island soundtrack. At the very end of the movie, when people leave the cinema. Will pay more attention to credits, next time.

Questa canzone è tratta dalla colonna sonora di Shutter Island. Alla fine del film, per dovere di precisione. Quando ci si alza e si avvia all'uscita del cinema. Presterò più attenzione ai titoli di coda dei film, la prossima volta.

 Next week there's Lucca Comicon 2011. I won't be there - too much work to do for my new books - but some friends of mine will with a luxurious self-published collective book entitled  
"HOW TO GROW UP A HAPPY ROBOT AND AVOID THE WORLD'S DESTRUCTION". Enjoy the pics below and the book trailer HERE.

Questa settimana andrà in scena Lucca Comics 2011. Stavolta non ci sarò, nemmeno di passaggio, - troppo lavoro, troppo poco tempo - ma alcuni cari amici sì, ed hanno deciso di esserci in grande stile, con un libro lussuoso ed autoprodotto - e non accade spesso che queste due parole si trovino a braccetto - dal titolo
"COME CRESCERE UN ROBOTTONE FELICE ED EVITARE DI DISTRUGGERE IL MONDO".
Mica fuffa, dico io. Almeno su uno dei due argomenti mi pongo frequenti domande alla ricerca di eloquenti risposte. In attesa di poterlo sfogliare e rigirare tra le mani, mi pregio di condividere con voi le immagini che mi hanno fornito in anteprima, il video (cliccando QUI) ed il relativo comunicato stampa:

 “Come crescere un robottone felice”: Dr.Ink lo illustra in un manuale!
“Come crescere un robottone felice ed evitare di distruggere il mondo” è un manuale illustrato indispensabile per i nostalgici del genere robot -e un oggetto da collezione per tutti-, ideato e realizzato da Dr. Ink, per rendere omaggio alle serie  animate giapponesi.
Nel vademecum il prof Kabuto, emerito conoscitore della materia, introduce i lettori nel mondo dei robot e li accompagna lungo un percorso costruito per far crescere e addestrare nuovi amici robotici, affrontando le insidie del mondo.
Grazie all’utilizzo di materiali particolari e di cartotecniche, “Come crescere un robottone felice” è un book che si colloca a metà tra il fumetto e il libro di design; un progetto che unisce più tecniche illustrative, la sceneggiatura e la sperimentazione grafica. Questa edizione speciale contiene un paper toy, un pop-up, acetati rossi per rivelare illustrazioni nascoste e altri originali gadget che permettono al lettore di interagire con il volume e di vivere un’esperienza unica.
Dr. Ink è un nuovo team creativo formato da 6 fumettisti professionisti (Matteo Cuccato, Christian Cornia, Matteo Freddi, Cristina Giorgilli, Alessia Pastorello, Federico Tramonte) con una solida esperienza nel settore editoriale e una precisa competenza nell’autoproduzione.
Il gruppo è eterogeneo: ogni professionista arriva da una realtà differente ma è legato agli altri dallo stile umoristico e da un forte spirito d’intraprendenza. La ricerca del’originalità, la volontà di colpire il pubblico  e di creare un nuovo filone comunicativo hanno portato il team a realizzare un book che va ben oltre l’autoproduzione tradizionale, dimostrando di avere le capacità e l’inventiva fondamentali per creare un prodotto editoriale unico e innovativo.
Il volume verrà presentato al Lucca Comics & Games 2011. Dr. Ink sarà presente con uno stand al padiglione Napoleone, per tutta la fiera, dal 28 ottobre al 1° novembre.
(Per ulteriori informazioni: CLICCA QUI)